Progetto: Chiesa accogliente

Progetto: Chiesa accogliente

Ospitalità ai detenuti e alle loro famiglie. E’ il progetto “Chiesa accogliente” promosso dalle parrocchie di Augusta Matrice, Soccorso, San Francesco, Sacro Cuore, Santa Lucia, San Nicola, San Giuseppe Innografo, il cappellano del carcere di Brucoli e il cappellano del carcere di Cavadonna.

L’obiettivo di questo progetto è duplice: si punta innanzitutto all’inserimento lavorativo di un detenuto per avviarne così il recupero sociale della persona. Inoltre il progetto punterà a garantire l’ospitalità ai detenuti, in permesso premio, o ai loro familiari. Per quanto riguarda l’inserimento lavorativo, l’assunzione sarà part time e il detenuto verrà impegnato per svolgere lavori di manutenzione, servizi nelle parrocchie, o persino l’assunzione stabile all’interno di aziende.

Questo progetto è stato avviato con la Fondazione di comunità Val di Noto, nella modalità dello scouting sociale. I soggetti a cui è rivolto questo progetto sono italiani ma la maggior parte di essi sono stranieri. Le persone coinvolte vengono segnalate al carcere di Brucoli che redige una lista degli aventi diritto e titolo.